Per prenotare: 334 3549520

Corso Trieste 63, Caserta Contatti

L’incidenza del Melanoma

Nell’ultimo trentennio vi è stato un incremento del 237% delle diagnosi di Melanoma. E’ una cifra enorme ma è legata anche al perfezionamento e all’affinamento della diagnosi e alla sua precocità. Fortunatamente sono stati messi in atto e sono in continuo miglioramento strumenti che ci stanno consentendo un miglioramento della diagnosi precoce. Particolare attenzione viene dedicata, dai medici e dai pazienti, da qualche tempo, a tutte le macchioline della pelle, anche a quelle più insignificanti. Un tempo, più di trent’anni fa, il melanoma era poco conosciuto e considerato un tumore dell’età anziana e spesso i pazienti si decidevano a farsi visitare da un medico quando il tumore aveva raggiunto dimensioni enormi e aveva già metastatizzato. Quindi è opportuno non confondere l’incremento delle diagnosi con l’incremento del tumore.

Il melanoma cutaneo è effettivamente aumentato nelle popolazioni europee o di origine europea (specialmente se trapiantati in regioni a forte irradiazione solare: Australia, ad es.). I tassi d’incidenza più elevati si riscontrano appunto in aree molto soleggiate abitate da popolazioni originarie del Nord Europa con pelle chiara (es. oltre all’Australia, le isole Hawaii, e Israele).In Italia in particolare vengono registrati 7000 nuovi casi ogni anno. 2 diagnosi su dieci sono nella fascia tra i 15 e i 39 anni